A Roma, il Primo Simposio internazionale sulla cura della mamma e del bambino

L’evento, organizzato da Centre Ofmom (ex Mater Ecclesiae), ha riunito esperti nazionali ed internazionali sui problemi postpartum e microbiota intestinale.

Il 26 ottobre si è svolto a Roma, in Via della Pineta Sacchetti 502, il primo simposio internazionale sulla cura della mamma e del bambino, istituito dal Centre Ofmom (ex Mater Ecclesiae).

I Centre Ofmom, già attivi a Pechino, Seul e Los Angeles, offrono servizi professionali 24 ore su 24, rivolti alle neomamme e alle loro famiglie, garantendo i massimi livelli di qualità e sicurezza per il recupero del benessere totale delle donne, attraverso corsi personalizzati da lezioni di yoga, massaggi, trattamenti estetici, momenti di relax, musicoterapia e dei programmi alimentari, tutti gestiti in modo multidisciplinare da medici, infermieri, dietologi e chef qualificati. La prossima apertura del primo  Centre Ofmom in Italia avverrà a Roma, sostenendo il progetto di creazione della prima BioBanca italiana per lo studio del microbiota intestinale della mamma e del bambino. L’imminente apertura è stata celebrata dall’importante incontro internazionale coordinato dal Presidente di HANMI Science, Chongyoon-Lim, alla presenza di rappresentanti dell’Ambasciata della Repubblica di Corea in Italia, ospiti provenienti da Italia, Cina e Corea. Tra i vari partecipanti c’erano il Prof. Marco Elefanti, direttore della Fondazione Policlinico Agostino Gemelli, il Prof. Antonio Lanzone, professore di Ginecologia e Ostetricia presso lo stesso Policlinico e il Prof. Antonio Gasbarrini, professore di Gastroenterologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, ed il direttore dell’Unità Operativa complessa in Medicina Interna e Gastroenterologia presso la Fondazione Policlinico Agostino Gemelli.

Simposio Internazionale tra i membri della Coree Group e della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma.

Durante il Simposio sono stati discussi gli equilibri biologici, i metabolici e le stabilità psico-fisica stabiliti durante il periodo pre e post-parto, fondamentali per il recupero materno e per la salute del neonato.
Grande importanza è stata attribuita al ruolo della corretta nutrizione per la promozione del benessere psico-fisico della neomamma e alle condizioni del sistema immunitario spesso influenzate dal microbiota intestinale, gettando le basi per il sano sviluppo del feto e del neonato alla nascita.

Come è emerso dal rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) sulla prevenzione mirata per combattere epidemie di malattie croniche nel mondo, l’adozione di stili di vita corretti e una sana alimentazione potrebbero salvare fino a 36 milioni di vite nei prossimi 10 anni. A questo proposito, sarebbe interessante evidenziare il potenziale degli studi sul microbiota al fine della prevenzione.

I vari esperti nazionali e internazionali provenienti da Italia, Cina e Corea del Sud, hanno fatto il punto sullo stato della ricerca del microbiota della mamma e del bambino, sottolineando l’importanza di questo microrganismo per l’individuo sin dalla nascita, a partire dalla relazione tra la mamma e il bambino durante la gestazione.

Nello studio del microbiota e delle sue relazioni, tra gli esperti italiani, è intervenuto il Prof. Gasbarrini, che ha messo in luce i vari aspetti e gli studi clinici sulla salute del microbiota della mamma e del bambino, come la prevenzione di molte malattie ad alto rischio cronico, come il diabete.

Il microbiota della mamma, strettamente legato alle scelte alimentari, è fondamentale per un corretto sviluppo del sistema immunitario del bambino ed è per questo che durante il Simposio si è discusso a lungo della dieta corretta e di come si potrebbe mutare il microbiota intestinale, la cui salute, come affermano i molti studi sull’asse cerebrale-intestinale, è fortemente correlata a quello delle nostre funzioni neurologiche e della nostra psiche.

La prima BioBanca italiana per lo studio del microbiota della mamma e del bambino. In Italia un centro per la salute delle donne a 360 gradi.

La prima BioBanca italiana della mamma e del bambino è un’iniziativa inclusa nell’ampio progetto di collaborazione tra Italia e Corea del Sud che coinvolge il Policlinico Agostino Gemelli e Centre Ofmom di Roma, mirando a realizzare studi sul microbiota intestinale di giovani donne, analizzando le metodologie di supporto nutrizionale come vero strumento di garanzia per il corretto sviluppo del neonato.

L’Università Cattolica del Sacro Cuore sosterrà questo progetto con l’attività di formazione dello staff sanitario del Centre Ofmom, al fine di creare nuove figure professionali e apprendere come migliorare i piani terapeutici finora utilizzati.

Per il coordinamento della ricerca di BioBanca, il Centre Ofmom si avvale del supporto del Dott.ssa Marina Elli, direttrice del centro di ricerca AAT – Advanced Analytical Technologies, spin-off dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, che ha dedicato le sue ricerche sull’impatto del microbiota intestinale umano su integratori, alimenti e medicine a base di probiotici e prebiotici.

Durante il Simposio Liangkun-Ma, professore di ostetricia e ginecologia dell’ospedale Peking Union Medical College di Pechino (Cina), è intervenuto a favore della correlazione tra l’alimentazione ed il microbiota intestinale in gravidanza e dell’importanza di pratiche come lo yoga e la musicoterapia, come forte influenza sul benessere psico-fisico delle mamme.

Il Prof. Gwangpyo-Ko, direttore del Centro per lo studio del microbiota umano e ambientale presso la Seoul National University (Corea del Sud), ha presentato le sue ricerche sugli effetti del microbiota sulla salute, citando le sindromi metaboliche e l’infiammazione cronica della vescica e dell’intestino delle donne; inoltre il team del Prof. Ko ha sviluppato e identificato i marcatori molecolari microbiologici attraverso tecniche innovative di sequenziamento, valutando anche i ruoli funzionali del microrganismo specifico e dei suoi metaboliti in relazione alle mirate malattie.

Il primo Simposio Internazionale è stato un evento significativo, poiché per la prima volta in Italia e in Europa è stato creato un centro specialistico che si occupa della salute delle donne a 360 gradi, avvalendosi di una partnership con, di fatto, una delle eccellenze medico-scientifiche italiane, il Policlinico Agostino Gemelli di Roma (IRCCS).

L’assistenza delle donne in gravidanza e nel postparto è diventato un tema di discussione tra mondi diversi, gettando, di fatti, le basi per importanti svolte nel campo dell’assistenza, del benessere e delle terapie.

L’assistenza nel postparto è un riconosciuto concetto utilizzato in Corea del Sud ormai da centinaia di anni, grazie alle pratiche della filosofia orientale ed alle raccomandazioni sanitarie sulla mamma, diventando una vera e propria disciplina correlata all’attività terapeutica basata su studi accademici.

L’istituzione nel 2009 del primo centro post partum ha dato il via alla nascita dell’autorevole e ben attrezzato Centre Ofmom, all’interno del quale tutti questi concetti, modernizzati e adattati allo stile di vita di oggi, stanno ottenendo grandi risultati.

 

Fonte: Ufficio Stampa Interno Coree Srl

Contattaci
Ofmom Italia |Coree Srl
Piazza S. Babila 5, 20122 Milano, Italia

 

+39 02 36636 376
info@ofmom.it

Per ulteriori indicazioni sull’idonea assunzione dei prodotti, è consigliabile rivolgersi sempre al proprio medico o farmacista di fiducia.
Le informazioni presenti all’interno di questo sito non possono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente. E’ pertanto necessario consultare sempre il proprio medico curante e/o farmacista.