La Hanmi Pharmaceutical realizza una svolta nel secondo trimestre con una crescita del 120% delle vendite

La crescita di Hanmi Pharmaceutical è proseguita con un utile operativo del 49,6% nel secondo trimestre. La Beijing Hanmi Pharmaceutical, che aveva subito un duro colpo da COVID-19, ha raggiunto con successo una svolta con le sue vendite in aumento del 119,9% anno su anno.

Hanmi Pharmaceutical ha pubblicato una notizia temporanea in cui dichiara di aver realizzato un fatturato di 0,2 miliardi di euro, un utile operativo di 11,6 milioni di euro e un utile netto di 0,6 milioni di euro nel secondo trimestre e di aver investito 28 milioni di euro, pari al 13,8% del fatturato, in ricerca e sviluppo (R&S). Le vendite, l’utile operativo e l’utile netto sono cresciuti rispettivamente del 14,7%, 49,6% e 43,1% su base annua.

Il costante aumento delle vendite di farmaci da prescrizione, indipendentemente sviluppati da Hanmi Pharm, e la crescita sorprendente di Beijing Hanmi Pharmaceutical, hanno contribuito a questo risultato.
Rosuzet (un nuovo farmaco combinato per il trattamento dell’iperlipidemia), uno dei prodotti più venduti di Hanmi Pharm; la famiglia Amozaltan (una linea di prodotti di nuovi farmaci combinati per il trattamento dell’ipertensione), e l’Esomezol (agente terapeutico per l’esofagite da reflusso) hanno registrato rispettivamente 19,6 milioni di euro, 20,6 milioni di euro e 8,9 milioni di euro di vendite. 38,9 milioni di euro di Rosuzet sono stati venduti nella sola prima metà dell’anno, registrando la più grande vendita tra tutti i farmaci domestiche. La famiglia Amozaltan dovrebbe superare la soglia di 0,73 miliardi di euro, in termini di vendite cumulative dalla loro uscita, entro la fine di quest’anno.

Hanmi Pharmaceutical vanta dodici farmaci campioni d’incassi, che lo scorso anno hanno registrato vendite per oltre 7,3 milioni di euro (inclusi Rosuzet, Amozaltan, Esomezol, Amozaltan Plus, Amodipin, Hanmitams, Naxozol, Rovelito, Hyalu Mini, Carnitil, RaboneD e Pidogul).

Secondo l’azienda, è stata raggiunta, ancora una volta nella prima metà del 2021, la prima posizione nel mercato delle prescrizioni esterne a strutture ospedaliere, registrando un aumento delle vendite da prescrizione del 13,8% anno dopo anno. Hanmi Pharmaceutical si è classificata No. 1 nel mercato della prescrizione per tre anni consecutivi, e si prevede di mantenere questo posto anche quest’anno.
La Beijing Hanmi Pharmaceutical ha realizzato un’inversione di tendenza, dalla sua fondazione, registrando un fatturato di 43,3 milioni di euro, una crescita di YOY del 119,9% nel secondo trimestre, e vendite record nel primo semestre. Hanmi Science ha registrato un fatturato di 0,2 miliardi, un utile operativo di 9,97 milioni e un utile netto di 7,9 milioni nel secondo trimestre, basato sul bilancio consolidato, con un utile operativo e un utile netto in crescita, rispettivamente del 44,8% e del 36,0% anno dopo anno.

Fonte: Digital Times

Contattaci
Ofmom Italia |Coree Srl
Piazza S. Babila 5, 20122 Milano, Italia

 

+39 02 36636 376
info@ofmom.it

Per ulteriori indicazioni sull’idonea assunzione dei prodotti, è consigliabile rivolgersi sempre al proprio medico o farmacista di fiducia.
Le informazioni presenti all’interno di questo sito non possono in alcun modo sostituire il rapporto diretto tra professionista della salute e paziente.
È pertanto necessario consultare sempre il proprio medico curante e/o farmacista.